x_5.jpg

INK TATTOO STUDIO di
ALESSANDRO BUSCARINO

Studio attrezzato con le migliori apparecchiature per la sterilizzazione e l’igene. Aghi monouso, gioielleria da piercing di altissima qualità, vasto assortimento di disegni. Studio e realizzazione di tatuaggi a richiesta. Trucco permanente.

templatemo_image_2.jpg

DOVE CI TROVIAMO

Lo Studio si trova a San Donato Milanese
via Jannozzi 48
Per informazioni, preventivi, appuntamenti
piercing: 3383767481 - Giulio
tatuaggi: 3387721155 - Alessandro
email: alztattoo@gmail.com

Alessandro Buscarino (Alz), Milano classe 1974
Affascinato sin da bambino dalle arti figurative cresce tra le opere del nonno materno (pittore e scultore), dello zio (vero maestro delle tecniche a olio) e della mamma che
in diverse occasioni lo ritrae mentre gioca tra le mura domestiche.
Sperimenta varie forme d’espressione spaziando dalla scultura alla lavorazione del rame, dalle tecniche del carboncino all’acquarello, finendo col prediligere l’uso della china e della matita su carta.
Frequenta la Scuola D’Arte e Messaggio (sede di Milano) e un lungo seminario di Disegno Artistico presso lo studio di un noto illustratore con il quale stringe una profonda amicizia: sarà proprio questa figura a incoraggiare l’uso della macchinetta da tatuaggio facendosi “vestire” d’inchiostro in pochi anni.
L’esperienza maturata inizialmente in strutture poco idonee (solarium, centri estetici … si tatuava anche nelle discoteche!!!) sfocia finalmente nell’apertura, nel 2004, della prima sede dell’INK TATTOO STUDIO di cui è tutt’ora titolare.
Oltre al lavoro in studio, Alessandro partecipa ai principali eventi (Italia e estero) destinati ai professionisti del tatuaggio e collabora con Mediadream srl, società accreditata per il conseguimento del certificato di abilitazione professionale obbligatorio per gli operatori di tatuaggio e piercing, istituito dalla Regione Lombardia.


Giulio Buscarino
Conosce il mondo del body piercing nel ’92 seguendo il fratello alle tattoo convention e ne rimane incuriosito e affascinato.
In quegli anni oltre a non esserci internet non c’era neanche nessuno a portata di mano da cui imparare, così comincia a raccogliere tutte le informazioni possibili riguardanti le primissime tecniche, i materiali, la cura post-piercing, oltre alle necessarie nozioni di anatomia e medicina, dai libri e “martellando” i piercer alle convention.
Così nel ’93, incoraggiato anche dal fratello tatuatore, dopo esser riuscito ad acquistare l’attrezzatura disponibile, con la dovuta prudenza, inizia a sperimentare su di se e su qualche amico i primi piercing.. finchè col tempo è diventato un mestiere. Da allora ha sempre continuato a praticare l’arte del body piercing con passione e serietà, lavorando in diversi centri estetici e tattoo studio.